Il certificato SSL per il vostro sito: quando serve, quanto costa e come installarlo.

CERTIFICATO ssl per la navigazione sicura A CHI SERVE E QUANTO COSTA

Ultimo aggiornamento: 6 marzo 2017.

Come aveva annunciato, Google adesso sta segnalando come NON SICURI i siti privi di protocollo HTTPS che richiedono iscrizioni. Questo, comprensibilmente, ha condotto ad una corsa generale degli utenti verso l’installazione di certificati SSL.

I siti che richiedono l’iscrizione ma non sono ancora HTTPS sono tutt’ora un numero enorme, nonostante la notizia stia circolando ormai da mesi. Non si capisce bene che cosa stiano aspettando.

Ma non finisce qui: oltre ai siti che prevedono iscrizioni, sempre da Google arriva la notizia che tra non molto TUTTI i siti privi di certificato SSL saranno segnalati allo stesso modo.
Quindi chiunque abbia anche un piccolo blog personale dovrà provvedere a metterlo in sicurezza o sarà penalizzato anche sul lato SEO, visto che vedendo la segnalazione, molti visitatori potrebbero scegliere di non entrare nel sito, generando quindi dati negativi sul tempo di permanenza generale delle visite (bounce rate).

Se ancora avete dubbi sulla necessità di installare un certificato SSL sul vostro sito, potete documentarvi con il resto di questo articolo, la cui prima stesura risale all’ottobre 2016, proprio per dare ai nostri utenti le giuste linee guida per attrezzarsi prima della odierna svolta di Google.

Che cos’è un certificato SSL:

L’SSL è un protocollo di criptaggio dei dati che vengono inseriti nel sito.
La URL di un server o di un sito sicuro, infatti, comincia con https://, dove la “s” sta secured (sicuro ).
Un esempio è questo blog ed il dominio principale https://misterdomain.eu/ .

Principali caratteristiche dell’SSL:

  1. Stabilisce che su quel sito la navigazione avviene in modo sicuro (crittografato), quindi i vostri visitatori potranno iscriversi ed inserire i loro dati con tutta serenità.
  2. I certificati a pagamento prevedono anche vari livelli di rimborsi, diversi a seconda della fee annua pagata, nel caso in cui questa protezione venisse meno.

A CHI serve un certificato SSL:

il certificato SSL è richiesto per tutti i siti con moduli di contatto→ Avete previsto di poter effettuare transazioni economiche sul sito.

Dovete proteggere tutti i dati che vengono inseriti durante la registrazione ed il pagamento.

Esempio: tutti i siti di E-Commerce.

→ Desiderate accogliere sul sito iscrizioni a vario titolo.

 Dovete quindi garantire la protezione dei dati sensibili come l’email.

Esempio: Forum o blog che richiedano l’iscrizione per lasciare commenti oppure ricevere newsletter, scaricare guide etc.

Vantaggi dell’avere un certificato SSL:

  • User experience
  • Reputazione del brand
  • Apprezzamento di Google.

E’ un fatto che Google privilegi i siti con certificati SSL.
(Anche se non è noto con precisione quanto questo influenzi in generale i risultati in un posizionamento).

Ovviamente l’https da solo non riesce a farvi scalare la classifica del motore di ricerca 😉 ma i visitatori apprezzano i siti protetti e questo è per Google un fattore rilevante, non tanto l’https in se’.

La tranqullità del visitatore (quindi la sua esperienza sul vostro sito) e la reputazione del vostro marchio non possono che trarre benefici dall’installazione di un certificato SSL. Inoltre le rencenti norme sulla Privacy hanno stabilito l’obbligo di proteggere i dati sensibili che vengono inseriti in un sito web.

Quanto costa un SSL?

Ce ne sono di tutti i prezzi, anche gratuiti, come Let’s Encrypt.

Ma i provider che offrono gli SSL gratuiti, specificano anche che non li consigliano “per uso commerciale”, perché non offrono garanzie idonee. Approfondimenti su Let’s Encrypt.

Prezzi medi dei vari certificati SSL e loro caratteristiche.

Attenzione: prima di tutto verificate che cosa desiderate assicurare.

Se lo acquistate per il vostro dominio, un certificato non si applicherà anche ai sotto-domini e dovrete, in questo caso, acquisire un pacchetto che assicuri anche gli altri siti che costruirete sotto il vostro dominio principale. I prezzi si differenziano abbastanza, a seconda del livello di sicurezza desiderato e dalla cifra di rimborso ottenibile in caso di disservizio.

  • Per l’autenticazione del dominio,
    Ne trovate anche a meno di 50 euro all’anno per un dominio.
    In alcuni servizi il costo del pacchetto eventuale per dominio e sotto-domini non supera i 150 euro annuali.
    Include garanzia ed assicurazione sul protocollo di protezione. Non verifica l’identità fisica o giuridica di chi ne fa richiesta.
  • Per l’autenticazione dell’azienda
    dai 100 euro annuali o più; prevede, oltre al certificato di sicurezza del sito, anche una verifica circa l’azienda richiedente e dell’identità dei suoi titolari. Riguardo al sito non da’ maggiori garanzie della precedente.
    Serve soprattutto a chi si occupa di Trading o E-Commerce e desideri tranquillizzare i propri clienti sulla propria identità.
  • Per un’autenticazione estesa (EV)
    il costo è ovviamente molto superiore in quanto engono controllati i non solo i dati di cui sopra, ma attraverso un’indagine approfondita, si controllano le informazioni necessarie per garantirne la sua esistenza fisica.
  • Per più domini (WILCARD)
    Ogni certificato sopra descrito vale per il singolo dominio.
    Per poter avere l’SSL su un dominio e su vari sottodomini, va acquistato un certificato come questo.

Di seguito i prezzi dei nostri certificati, che potete comparare con quelli di altri brand.

I certificati offerti da Misterdomain sono di 3 differenti livelli per diversa grandezza delle necessità del cliente, in termini di numero di siti e copertura assicurativa.

L’offerta Misterdomain parte dal prezzo promozionale di € 14,99: Certificato Positive SSL

CaratteriCertificato SSL misterdomain.eustiche:

  • Tipo di verifica – DV
  • Numero di sottodomini – 1
  • Numero di licenze – Illimitate
  • Garanzia – € 10.000
  • Icona verde – Si
  • Rimborsi – 30 Giorni
  • Cifratura – 128/256 bit.

Dal 2º anno il costo di listino di questo certificato sarà di € 29,99

Come si installa l’SSL sul sito?

Ogni certificato ha, sul suo sito, l’apposita documentazione.

Il nostro SSL si installa da Plesk senza bisogno di competenze tecniche particolari. Basta seguire le istruzioni nel tutorial del pannello, che si attivano all’acquisto del certificato.
Le schermate mostrano tutti i passaggi, dall’arrivo dell’email di installazione con il vostro codice, al campo in cui va inserito. Sarete guidati passo passo fino al termine della procedura.

Problemi dopo l’installazione del certificato nel sito WordPress?

Alcuni siti WordPress presentano qualche difficoltà nell’applicare il nuovo protocollo https a tutti i file presenti nel sito. Alcuni files di immagine, ad esempio, potrebbero restare http ed il browser lo segnalerebbe.

In questi casi potrete trovare utile questo plugin:

Simple SSL per WordPress

 


Informazioni su Staff Misterdomain

Misterdomain.eu è un servizio di Inmediatamente Web SL - Tenerife (ES). Lo staff è composto da specialisti in aspetti tecnici e di digital marketing per offrire servizi ed assistenza sempre più performanti su domini, hosting e siti WordPress.